giovedì 21 novembre 2013

Perchè abbiamo bisogno di un eDNA?

Idee per il successo dell'Agenda Digitale Europea


Dopo diverso tempo speso a fare scouting, ricerca ed osservando ogni aspetto dell'Agenda Digitale (AD), prevalentemente dal punto di vista europeo, ho fatto alcune considerazioni:


- Ogni paese ha il proprio punto di vista (tecnologico e/o politico)


Questo potrebbe essere letto come normale a causa dell'indipendenza, che è naturale ogni paese debba avere, è anche normale a causa della diversa quantità di risorse che hanno o possono mettere a disposizione, è anche normale a causa del diverso livello di infrastruttura tecnologica che ogni paese ha in atto.

- Ogni paese ha un proprio team (Digital Champions & company), più o meno popolato con importanti personalità

La ragione di questo è la stessa già detta, ma questo porta ad un diverso approccio di realizzazione.


- Ogni paese ha le proprie priorità


La scelta di una priorità rispetto ad un'altra è dovuta a molte considerazioni: una di queste potrebbe essere politica, qualcuna potrebbe essere tecnica, ma ritengo che qualcuna di base deve essere la stessa ovunque.


- Ogni paese ha (o può non avere ) un modo per comunicare con i propri cittadini sull'attuazione 
dell' AD

Questo, sopratutto quando non c'è comunicazione, non è assolutamente comprensibile, sia per il costo minimo e l'importanza di una buona comunicazione, sia perché stiamo parlando di progetti ICT. Comunicare bene è un must. Si tratta, in fondo, di usare la stessa tecnologia che si sta cercando di innovare.
 
Queste sono alcune delle note, ma le più visibili, che si possono fare. 
Capisco che è facile essere critici, ed è per questo che vorrei dare qualche suggerimento per chi dovrebbe guidare l'Agenda Digitale Europea, questa idea è stata inviata anche all'attenzione della commissaria Neelie Kroes.

Naturalmente, per amore di brevità, l'idea è esposta in modo semplice più o meno come uno slogan.


QUESTA E' L'IDEA .

L'Europa ha bisogno di avere una architettura comune ed Europea (eDNA) per l'Agenda Digitale. 
Il nome non è stato scelto a caso, appunto per ricordare il DNA, di cui tutti conoscono il significato, come tutti sanno il significato della "e".

Quindi la necessità di avere un
eDNA è dovuta principalmente alle differenze sopra già indicate. 
Come un vero e proprio DNA, che contiene le informazioni di base, però la sua evoluzione consentirà in seguito di costruire qualcosa di completamente nuovo, sarà uguale e diverso allo stesso tempo.
Permetterà che un punto di controllo centrale (cervello/europa) mantenga le cose in ordine e le faccia andare.


Cosa deve fare l' eDNA?

- Evitare che in ogni paese ci siano punti di vista molteplici, almeno per le fondamenta su cui basare un  progetto ambizioso come l'Agenda Digitale Europea;
- Si, consentire che ogni paese abbia un proprio team, ma che almeno abbia un' attenzione verso un intensa collaborazione con l'EU;
- Stabilire alcune priorità a cui ogni paese deve conformarsi;
- Stabilire un quadro comune di comunicazione sia intra-EU, Intra-Paese;
- Stabilire uno scenario comune sulla comunicazione web, l'aspetto deve avere lo stesso Look and Feel in tutta Europa


Io sono per
eUROPA
Digitale
Network
Architecture

Posta un commento